Rai Tre, Sono innocente: i casi di Anna Maria Manna e Antonio Lattanzi

0
793

Nella puntata di Sono Innocente, in onda domani, sabato 8 luglio, alle 23.55 su Rai3, Alberto Matano parlerà dei casi di Anna Maria Manna e Antonio Lattanzi. Nel 1999 il paese di Palagiano è sconvolto da un’inchiesta: alcuni bambini di una scuola elementare raccontano alle maestre di festini a sfondo sessuale con degli adulti.

Nell’inchiesta finisce anche una giovane trentenne, Anna Maria Manna, perché, sebbene confusamente, sembra essere riconosciuta tra le foto mostrate dagli investigatori. Anna Maria trascorre così 15 giorni in carcere, prima a Torino, dove si trovava per un concorso pubblico, poi a Taranto. Viene additata come una pedofila, emarginata e minacciata. Poi l’incidente probatorio, richiesto dal pubblico ministero. I bambini non la riconoscono. E’ la fine di un incubo.
A seguire, la storia di Antonio Lattanzi: quattro ordinanze di custodia cautelare e ben 83 giorni di carcere, un’odissea giudiziaria durata dieci anni e chiusa con l’assoluzione, arrivata nel 2006. Nel 2002 l’allora assessore comunale di Martinsicuro, fu accusato di tentata concussione dalla Procura de L’Aquila e arrestato. Fu scarcerato dal Tribunale del riesame ma il Gip emise altre tre distinte ordinanze riportandolo in galera. In pratica è stato arrestato quattro volte per un totale di quasi tre mesi di carcere, da innocente. Una vicenda umana e giudiziaria che per la Corte d’Appello vale 55mila euro.