Casi Sarah Scazzi e Yara Gambirasio, tutti i dettagli a “Quarto Grado”

0
1602

Venerdì 24 febbraio, alle ore 21.15 su Retequattro, nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. Tre gradi di giudizio, tre condanne: Cosima, Sabrina e Michele Misseri sono colpevoli, a vario titolo, per l’omicidio di Sarah Scazzi, la tredicenne uccisa il 26 agosto 2010 ad Avetrana (Taranto).

La sentenza della Cassazione chiude una delle pagine più discusse della cronaca degli ultimi anni, per un caso che ha prima sconvolto e poi diviso l’opinione pubblica. Gianluigi Nuzzi, con Elena Tambini, torna nel paese pugliese dove ora possono spegnersi i riflettori. Ma la vicenda può dirsi davvero conclusa?

A seguire, gli sviluppi sul delitto di Yara Gambirasio. Ancora si discute sulle indagini che hanno portato all’arresto di Massimo Bossetti, ossia la sua presunta correlazione genetica con Giuseppe Guerinoni, identificato come padre di “Ignoto 1”, a cui appartenevano le tracce trovate sugli indumenti della giovane vittima.

Infine, il programma a cura di Siria Magri torna sul giallo della morte di David Rossi, capoarea Comunicazione di Mps. La procura di Siena sostiene si sia trattato di suicidio, pertanto chiede l’archiviazione: ora sarà il gip a decidere se accogliere la richiesta della procura, alla quale i familiari del giornalista si oppongono con forza.