Luca Pancalli rieletto presidente del Cip – Comitato italiano paralimpico con il 91% dei voti

0
229

Luca Pancalli è stato eletto presidente del Comitato italiano paralimpico, da pochi mesi nuovo ente pubblico. Pancalli, candidato unico, dal Consiglio nazionale ha ottenuto oltre il 91% dei voti, 51 su 56, con due schede bianche e tre nulle.

Per il massimo dirigente dello sport paralimpico questo è “un momento particolare della nostra vita” e da oggi “parte il nuovo corso”, parole pronunciate in apertura del Consiglio.

Il nuovo ente pubblico “comincerà ad operare in autonomia, con la cerniera di Coni Servizi con la quale stiamo facendo grandi cose”. Per il presidente del Coni, Giovanni Malagò, “oggi comincia una nuova era per il Comitato paralimpico” e “sarebbe bello fonderci insieme”.

I complimenti dell’Us Acli

“Per noi lo sport deve essere Partecipato, Inclusivo e Accessibile. Sono le nostre parole chiave, quelle che ricalcano anche la mission del Comitato italiano paralimpico, il cui Consiglio nazionale oggi ha riconfermato piena fiducia all’amico Luca Pancalli. A lui e alla nuova Giunta nazionale del Cip, vanno i miei complimenti e gli auguri di buon lavoro in vista del prossimo quadriennio, ribadendo la nostra vicinanza al movimento e la disponibilità a collaborare affinché lo sport sia sempre più per tutti”. È quanto tiene a far sapere il Presidente dell’Us Acli, Damiano Lembo, in occasione della rielezione di Luca Pancalli a numero uno del Cip.

In rappresentanza dell’Us Acli, presente all’assemblea elettiva andata in scena oggi alla Casa delle Armi del Foro Italico a Roma, il Vicepresidente Luca Serangeli: “La mia presenza oggi – sottolinea Serangeli – è per dimostrare la vicinanza dell’Us Acli all’amico Pancalli. Portando la testimonianza di tutte le nostre Asd e dirigenti territoriali che lavorano con i ragazzi disabili, che a noi piace chiamare ‘Super-abili’. Un in bocca al lupo e buon lavoro al presidente Pancalli: sa che potrà sempre contare sull’Us Acli per qualsiasi necessità e iniziativa”.

Fonte Dire