Furibonda lite al Pigneto: aggrediscono anche i carabinieri

Cinque persone in manette. Tra loro anche spacciatori beccati dalle forze dell'ordine

0
288

Nel corso dei consueti servizi di controllo dei carabinieri nell’area del Pigneto, a Roma, finalizzati al contrasto di ogni forma di degrado, 5 persone sono finite in manette.

CONTROLLI – In particolare, un cittadino del Gambia di 26 anni, è stato sorpreso in via Pesaro a cedere 1,5 grammi di marijuana in cambio di 10 euro ad un giovane acquirente che è stato segnalato. Al pusher sono stati sequestrati complessivamente 8 grammi di stupefacente. Poco dopo, è stata la volta di un altro cittadino del Gambia, di 25 anni, pizzicato a cedere un grammo di marijuana ad un giovane acquirente che è stato segnalato. Sequestrati complessivamente 6,5 grammi di stupefacente.

RISSA – Infine è stata la volta di un cittadino tedesco di 37 anni e due del Gambia entrambi 30enni che in via Ascoli Piceno, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, hanno dato vita ad una furibonda rissa. I tre hanno tentato anche di aggredire i carabinieri intervenuti ma sono stati subito bloccati. Dopo l’arresto, i tre sono stati associati presso la casa circondariale di Roma Regina Coeli con l’accusa di rissa, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...