Casalotti, crea il panico in strada e aggredisce gli agenti con pugni e calci: fermato

0
333

I Carabinieri della Stazione di Roma Casalotti hanno arrestato un cittadino iracheno per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Dopo le segnalazioni giunte alla centrale operativa dei Carabinieri che indicavano la presenza di una persona che, in preda ai fumi dell’alcol, all’interno del Centro Enea di Via Boccea, era particolarmente aggressiva e pericolosa, è stata inviata sul posto una pattuglia.

L’uomo che inveiva contro i presenti, alla richiesta dei documenti, si è scagliato contro i militari, colpendoli con pugni e calci. Dopo una colluttazione, in cui uno dei Carabinieri rimaneva anche ferito, l’uomo è stato bloccato e arrestato.

Dopo averlo trattenuto presso le camere di sicurezza l’uomo è stato tradotto presso il Tribunale di Roma per la celebrazione del rito direttissimo e nei prossimi giorni verrà valutata la sua richiesta d’asilo a seguito del reato commesso.

È SUCCESSO OGGI...