Orrore a Genazzano: si impicca all’albero del suo giardino

54enne ai domiciliari salvo per miracolo

0
1633
corda impiccato genazzano suicidio

Attimi di terrore negli occhi di alcuni passanti. Un uomo, ancora vivo, penzolava impiccato a un albero. Immediatamente hanno chiamato il 112 e, miracolosamente, l’aspirante suicida è stato salvato. Lo scioccante episodio è accaduto due giorni fa nel comune di Genazzano, in provincia di Roma. La notizia, però, è filtrata ai giornali solo questa domenica. A svelarla in anteprima è stato il quotidiano romano Il Messaggero che ha spiegato come l’uomo si trovasse in regime di domiciliari. Non sono però al momento chiare le motivazioni che lo hanno indotto a tentare di togliersi la vita.

IL RACCONTO DEL TENTATO SUICIDIO A GENAZZANO

“Un uomo originario di Roma – hanno raccontato dalla redazione – ha tentato il suicidio nella sua abitazione di Genazzano, dove si era trasferito da alcuni anni. Il folle gesto è avvenuto nei pressi di un ulivo che aveva nel suo terreno con una corda molto spessa. L’uomo, un italiano di 54 anni, verso ora di pranzo, l’altro ieri, è sceso giù nel terreno ha messo la sedia, legato la corda e si era già impiccato”.

L’AMBULANZA DIRETTA A PALESTRINA

“I carabinieri – racconta ancora Il Messaggero – hanno slegato l’uomo dalla corda che lo stava soffocando e lo hanno affidato alle cure del personale del 118, giunto con l’ambulanza sul posto e trasportato d’urgenza all’ospedale di Palestrina”.

(continua a leggere su Il Messaggero)

 

È SUCCESSO OGGI...