Monterotondo, controllo dei carabinieri: 3 persone arrestate

0
352

Con l’approssimarsi del periodo natalizio, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno organizzato dei specifici servizi di controllo finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria e quelle legate allo spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito dei controlli i Carabinieri della Stazione di Mentana hanno fermato ed identificato, nella centralissima via Moscatelli, un 31enne di Morlupo, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale. I militari hanno poi accertato  che il 31enne si trovava in un comune diverso da quello in cui è obbligato a soggiornare.  E’ stato arrestato e condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Gli stessi militari, sempre nel corso dei controlli, in zona Tor Lupara, comune di Fonte Nuova, insospettiti dal continuo andirivieni di autovetture e motocicli da un condominio di via Ottaviano, hanno proceduto ad una perquisizione presso il domicilio di un 21enne, romeno, rinvenendo oltre 300 grammi di hashish e 35 grammi di marijuana nonché materiale per il confezionamento delle dosi. Il giovane è stato ammanettato e condotto in caserma la droga è stata sequestrata. Successivamente è stato condotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia, a disposizione dell’A.G. di Tivoli.

Nella giornata dell’Immacolata, i Carabinieri della Stazione di Monterotondo hanno arrestato un 51enne, già noto alle Forze dell’Ordine, per tentata rapina aggravata nei confronti di una donna. I militari, al termine di una rapida indagine, hanno accertato che l’uomo, nei pressi dell’ATM di via Mameli, aveva minacciato con una pistola la vittima al fine di farsi consegnasse il denaro che aveva nella borsa. Seppur impaurita, la donna è riuscita ad allontanarsi e a trovare riparo in un vicino negozio da dove ha poi dato l’allarme al 112.

Le immediate indagini effettuate dai Carabinieri al loro arrivo, hanno consentito di individuare e rintracciare l’autore, che nel frattempo era rientrato presso la propria abitazione. A seguito della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta e sequestrata una pistola giocattolo, priva del tappo rosso, un giaccone simile a quello indossato al momento della tentata rapina. Pertanto, l’uomo è stato arrestato e condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’A,G. di Tivoli.

È SUCCESSO OGGI...