Mercoledì e venerdì sciopero dei trasporti: a rischio bus e metro

0
3201

Mercoledì 22 e venerdì 24 febbraio sono previsti 2 scioperi dei trasporti. Il primo del personale Atac, l’azienda che gestisce i trasporti autoferrotranviari della capitale e il secondo del Cotral (la società che esercita il servizio di trasporto pubblico suburbano ed interurbano nella Regione Lazio).
 Mercoledì 22 febbraio a incrociare le braccia saranno i dipendenti Atac. Lo sciopero durerà 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30, come è possibile leggere sul calendario scioperi pubblicato dal sito del Ministero dei Trasporti. La protesta è stata indetta lo scorso 7 febbraio da FAISA-CONFAIL.
A rischio tutte le linee gestite da Atac (e dunque metro A, B, B1 e C, tram, bus e filobus). Le corse della metropolitana non subiranno variazioni dall’inizio del servizio (5.30) alle 8.29 e dalle 12.31 fino alla fine della giornata.
L’agitazione non riguarda i treni urbani ed extraurbani che fermano nelle stazioni romane gestiti dalle Ferrovie dello Stato, né i bus notturni. Non sono previste inoltre fasce di garanzia, dal momento che si tratta di uno sciopero di sole 4 ore. 
Venerdì 24 febbraio sarà la volta dello sciopero del personale Cotral della Regione Lazio. L’agitazione, della durata di 24 ore, è stata proclamata lo scorso 7 febbraio dalle seguenti sigle sindacali: FILT-CGIL; SUL-CT; UGL Autoferrotranvieri; FAISA-CISAL; CAMBIA-MENTI M410.

È SUCCESSO OGGI...