Rompe il naso al figlio con un pugno in faccia, trasportato all’ospedale di Monterotondo

0
337

Colpisce il figlio di 17 anni con un pugno in faccia, provocandogli la frattura delle ossa del naso. Per questo i Carabinieri della Stazione di Montelibretti hanno arrestato un 52enne di Palombara Sabina, già gravato da precedenti di polizia, per maltrattamenti.

I militari, intervenuti in località Ponte delle Tavole di Palombara per una violenta lite in famiglia segnalata al 112 da un cittadino, hanno bloccato l’uomo dopo che aveva colpito il figlio al volto con un pugno.

Il giovane, con una evidente ferita al naso, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale “Gonfalone” di Monterotondo e giudicato guaribile con una prognosi di 20 giorni per frattura delle ossa nasali e ferita lacero contusa alla nuca.

Successivamente, la moglie dell’uomo, stanca dell’ennesima aggressione, ha avuto il coraggio di denunciare ai Carabinieri una serie di angherie subite nel corso degli anni da lei e dal figlio. Pertanto, l’uomo è stato arrestato e tradotto presso il domicilio di un parente in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Tivoli.

È SUCCESSO OGGI...