Bottino del Centro Storico: al via lo svuotamento e la ristrutturazione

0
254

Con una nota pervenuta al Comune di Monterotondo il 4 giugno 2018, e dopo gli incontri formali del 12 giugno avuti con il Vicesinaco reggente Antonino Lupi, alla presenza del Dirigente del Dipartimento Governo del Territorio Arch. Luca Lozzi, Acea Ato2 rende noto che si stanno avviando a conclusione i lavori che permetteranno la totale risoluzione degli annosi problemi causati dallo stato di mantenimento del bottino di distribuzione idrica di via Fabio Giovagnoli.

I residenti confinanti con il serbatoio vedranno finalmente risolti i disagi dovuti alle infiltrazioni, al persistere di formazioni di macchie di umidità e muffe all’interno delle loro abitazioni, nonché ai pericolosi allagamenti delle cantine, delle grotte e delle parti più basse delle loro proprietà, scongiurando così il paventato rischio di cedimento delle stesse.

Sono ormai in via di ultimazione i lavori per la realizzazione del nuovo sistema di ispezione e manovra di distribuzione idrica in Piazza Angelo Frammartino (presso il Giardino del Cigno) e nel cortile di Palazzo Orsini; grazie al completamento delle opere previste, infatti, nei primi giorni del mese di luglio, sarà possibile attivare l’impianto, verificarne il corretto funzionamento e, qualora tale collaudo dia esito positivo, poter procedere al completo svuotamento e messa fuori servizio del vecchio bottino.

Queste ultime attività garantiranno la possibilità di accesso all’interno dell’invaso di via Giovagnoli per accertarne lo stato di conservazione e avviare le necessarie opere di impermeabilizzazione.
Il serbatoio, una volta ripristinate le normali condizioni di utilizzo, tornerà funzionante solo in caso di estrema necessità come riserva idrica, atta a soddisfare le esigenze dovute a eventuali maggiori consumi nelle ore di punta e a garantire l’indispensabile approvvigionamento utile a fronteggiare il verificarsi di situazioni di minor portata delle sorgenti legate a carenze idriche che potrebbero verificarsi negli anni futuri.

È SUCCESSO OGGI...