Ragazza 24enne in fuga dai carabinieri: inseguimento a Monterotondo

0
338

Nel corso delle attivita’ di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato una 24enne di Monterotondo per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e un 21enne, di origine romene, per spaccio.
I Carabinieri della Sezione Radiomobile, impegnati nel controllo della circolazione stradale lungo la SP Tiberina nel comune di Capena, hanno intercettato nel corso della notte una autovettura sospetta, che incurante dell’alt si dava a precipitosa fuga in direzione di Castelnuovo di Porto (Rm), dopo un breve inseguimento veniva bloccata la passeggera, una ragazza di Monterotondo, gia’ nota alle forze dell’ordine. Nella circostanza la giovane, per impedire la sua identificazione, opponeva resistenza ai militari intervenuti, mentre il conducente si dileguava per le campagne limitrofe.
Immediate indagini consentivano di identificare il fuggitivo in un 41enne di Castelnuovo di Porto, gravato da precedenti per stupefacenti, che veniva denunciato in stato di liberta’ alla Procura della Repubblica di Tivoli per resistenza a pubblico ufficiale e guida con patente revocata.
La donna e’ stata poi tradotta presso le camere di sicurezza della Stazione di Monterotondo, a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria di Tivoli.
A Fonte Nuova, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 21enne romeno, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In occasione di un controllo di un’autovettura in localita’ Tor Lupara, i militari procedevano alla perquisizione personale del conducente, gia’ gravato da precedenti penali specifici, che veniva trovato in possesso di 50 dosi di cocaina pe un peso complessivo di 33 grammi.
La sostanza veniva sequestrata mentre l’uomo veniva tradotto presso il carcere di Roma Rebibbia a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria di Tivoli.

È SUCCESSO OGGI...