Sit-in contro gli immigrati a Ostia a all’Infernetto

Alla manifestazione partecipa anche l'eurodeputato della Lega Nord Mario Borghezio

0
289
Mario borghezio Fidene Rom

Non si placano le proteste contro gli immigrati nella Capitale. Dopo le manifestazioni di Tor Sapienza oggi pomeriggio sono scesi in piazza i residenti dell’Infernetto. Proprio in questo quartiere, che in via Salorno ospita un centro immigrati, sono stati trasferiti i minori di via Morandi al termine di una rissa scatenatasi il 18 novembre scorso.

IL SIT-IN ALL’INFERNETTO – Al sit in, stato organizzato dal “Comitato per la difesa del X Municipio” e da Casapound, partecipano anche l’eurodeputato della Lega Nord Mario Borghezio e alcuni esponenti di Forza Italia. «Dopo il trasferimento degli immigrati da Tor Sapienza e la maxi rissa scoppiata all’interno del centro – ha dichiarato Borghezio –, la pazienza dei residenti del quartiere è giustamente finita. In una zona dove ai cittadini italiani mancano i servizi più essenziali, la trasformazione di un centro per malati di alzheimer in un centro rifugiati, non fa che aumentare la sensazione di totale abbandono da parte delle istituzioni».

«Siamo gente civile ma la gente non ha più tranquillità nel far uscire la sera le proprie figlie – ha spiegato – . C’è anche un problema igienico sanitario, non è vero che vengono fatti controlli accurati. Inoltre non sappiamo chi sono da dove arrivano se hanno precedenti penali. Non pensino poi di trasformare il nostro Paese nella merda come sono abituati a casa loro. Qui c’è gente pronta ad intervenire con le bandiere, aste comprese magari anche più voluminose. Siamo tutti patrioti. Viva la Lega e Viva Casapound. Viva la gioventù patriottica che Casapound riesce a portare a protestare». Così, l’europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio si è rivolto alle persone presenti, affiancato da Simone Di Stefano vice presidente Casapound Italia.

LA MANIFESTAZIONE A OSTIA – Alle 16 ha inoltre preso il via a Ostia un sit in indetto da Forza Nuova, che ieri aveva fatto parlare di sé per il manichino impiccato trovato sul cavalcavia adiacente la stazione di Lido Nord, a Ostia.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...