Sfrattata la madre di Paola Taverna (M5S) è polemica

0
313

L’operazione sgomberi colpisce anche la famiglia di Paola Taverna, la pentastellata vice presidente del Senato. Come ricostruito da Repubblica, la madre 80enne della parlamentare, Graziella Bartolucci, dal ‘94 vive in un alloggio Ater sulla Prenestina, per il quale versa un affitto a canone agevolato (in media per questo tipo di immobili la cifra oscilla tra i 100 e i 150 euro al mese). Lo scorso 23 gennaio, dall’ufficio ERP e Decadenze del Comune di Roma viene trasmessa la determina dirigenziale, nella quale le viene contestata la mancanza dei requisiti per poter continuare a beneficiare dell’assegnazione, malgrado sia molto affezionata alla casa dove abita da 25 anni e dove ha cresciuto le figlie Paola e Annalisa.

“Faccio una premessa, io questo caso l’ho appreso dalla stampa, la senatrice Taverna mai si e’ permessa di chiamare l’amministrazione o me, e lo sottolineo. Sicuramente gli uffici faranno tutte le indagini e si seguira’ la legge esattamente come per tutte le altre persone”. Cosi’ la sindaca di Roma Virginia Raggi interpellata su un eventuale sfratto per la madre della senatrice Paola Taverna. Il caso e’ stato sollevato oggi da la Repubblica: il quotidiano ha raccontato che l’anziana madre della senatrice a 5 Stelle vive in una casa popolare a Roma ma, secondo gli uffici del Campidoglio, senza averne piu’ diritto.

È SUCCESSO OGGI...