Roma, per pulire la città dai mozziconi di sigaretta arriverebbero i corvi

0
109

Potrebbe sembrare anche un pesce di aprile ove la notizia non venisse confermata. Ha in effetti dell’incredibile l’iniziativa arrivata alla nostra redazione sulla presunta adozione di  corvi “spazzini” per lo “smaltimento” dei mozziconi di sigaretta in città.

Secondo il comunicato, l’amministrazione capitolina attraverso l’Assessorato  avrebbe infatti siglato un accordo preliminare con la startup olandese “Crowbar” finalizzato ad utilizzare i volatili per pulire strade e marciapiedi di Roma. I mozziconi raccolti sarebbero poi destinati, previa apposita lavorazione, a coprire le buche stradali.

Questo quanto avrebbe comunicato il Codacons che avrebbe partecipato, si legge nel comunicato, a una riunione a Roma.

Secondo quanto riportato “l’iniziativa prevede l’utilizzo di corvi per pulire la città dai mozziconi di sigaretta, onnipresente sui marciapiedi di tutti i quartieri: i volatili sono stati appositamente addestrati in Olanda attraverso un macchinario che porta gli uccelli ad associare le sigarette a qualcosa da mangiare. Ogni volta che viene raccolto un mozzicone e depositato in un apposito contenitore, il corvo riceve una ricompensa in cibo”.

Sarà un pesce di aprile visto ancora la mancata nomina di un assessore all’Ambiente?

 

È SUCCESSO OGGI...