Un altro municipio M5S in bilico, voto sfiducia all’XI

0
108

E’ previsto per oggi il voto di sfiducia al presidente pentastellato del municipio XI a Roma, Mario Torelli. La crisi e’ iniziata quando una consigliera M5S, Francesca Sappia, e’ passata al gruppo misto facendo perdere di fatto la maggioranza al presidente.
Nell’aula consiliare oggi presenti esponenti di maggioranza e di opposizione con il testa il Pd.
M5S ha gia’ perso due municipi nella capitale, il III e l’VIII, finiti all’opposizione dopo essere andati al voto dopo un periodo di commissariamento perche’ le giunte pentastellate, in crisi, erano cadute. Nel III municipio ora presidente e’ l’ex assessore di Ignazio Marino, Giovanni Caudo. Anche nell’VIII ora c’e’ una giunta di centrosinistra guidata da Amedeo Ciaccheri.
L’ex presidente dell’VIII, l’allora grillino Paolo Pace, e’ passato a Fratelli d’Italia.
La consigliera Sappia in un’intervista a Radio Cusano Campus ha spiegato di essere uscita dal Movimento perche’ “ha dimostrato di non rappresentare piu’ quegli ideali per i quali mi ero candidata”. Sappia lamenta “le scelte calate dall’alto, la mancanza di ascolto dei consiglieri, l’assenza sul territorio e con i cittadini. Sono rimasta molto delusa. Era arrivato il momento per me di uscire perche’ non condividevo quasi piu’ niente”.

È SUCCESSO OGGI...