A24, Zingaretti e sindaci di Lazio e Abruzzo contro il caro pedaggi

0
233

Si stanno riunendo i Sindaci e gli Amministratori locali dei territori coinvolti dal nuovo rincaro autostradale in vigore dal 1 gennaio.

Si muoveranno insieme gli amministratori del territorio, non solo del Lazio, ma anche del vicino Abruzzo. Questa sera, martedì 2 gennaio, presso il Comune di Gerano alle ore 21, si incontreranno i Sindaci della Valle dell’Aniene. Ancora domani, presso Carsoli, in programma riunione congiunta degli amministratori della Valle dell’Aniene, Turano e Marsica.

AUMENTO PEDAGGI A24

La Comunità Montana dell’Aniene ha annunciato la convocazione urgente di un Consiglio straordinario dove sarà affrontato il tema. Richiesto il sostegno degli amministratori sovracomunali, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha comunicato al Presidente della Comunità Montana che la prossima settimana incontrerà il Ministro Del Rio.  Il Presidente della Comunità Montana dell’Aniene incontrerà, invece, il Viceministro Nencini.

“Si stanno mettendo in atto una serie di iniziative politiche e istituzionali per affrontare nel modo più incisivo possibile il problema che coinvolge tantissimi comuni di Lazio e Abruzzo. Il problema è complesso perché riguarda il rapporto instaurato diversi anni fa tra Stato e soggetto concessionario Strade dei Parchi spa. Il Ministero, nel 2014 impose una correlazione dell’aumento all’aggiornamento ISTAT, ma il provvedimento fu annullato da ricorsi del concessionario. Ciò non deve comunque farci desistere da una battaglia necessaria e fondamentale. Cercheremo in tutti i modi di far valere le ragioni del territorio, che deve essere tutelato con i fatti.”Le parole del Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia.

ZINGARETTI INCONTRA DELRIO

“Sulla follia di questo aumento scriteriato dei pedaggi sulla A24, come avevo subito detto – dice il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti –, continueremo ad opporci con ogni mezzo. Bisogna creare un fronte comune che si metta dalla parte dei cittadini pendolari. Per questo incontrerò martedì prossimo il Ministro Delrio”.

 

È SUCCESSO OGGI...