Calciomercato Roma, Sabatini e Garcia hanno idee differenti. Divorzio?

Richieste diverse per l'attacco: uno vuole Dzeko e l'altro Bacca. Giovedì incontro tra i dirigenti per il futuro

0
345
As Roma, Rudi Garcia

La Roma e Rudi Garcia proseguiranno insieme nel futuro? Il dubbio è lecito dopo quanto dichiarato dal tecnico e la conferma da parte del club che non ci sono state censure alla conferenza stampa di Garcia. La Roma ha perso l’ultimo impegno di campionato, ma ora il nodo è il mercato, se tecnico e società non saranno d’accordo sulle scelte potranno anche decidere di separarsi? Sabatini e Garcia non sembrano d’accordo su tutto.

LE RICHIESTE – Rudi Garcia ha detto chiaro e tondo che la Juve al momento è difficile da raggiungere, serve quindi un grande mercato per provare a stare al passo dei bianconeri. Per questo lui sogna un attaccante come Edin Dzeko, per lui è meglio anche di Carlos Bacca. Se dovesse arrivare Dzeko (bosniaco con solo 6 reti) è probabile che rimanga anche Pjanic, ma servono almeno 24 milioni per strapparlo al Manchester City.

NODO ATTACCANTE – Il reparto va rinforzato non c’è ombra di dubbio. Le 54 reti segnate, ottavo attacco della Serie A, nessun giocatore in doppia cifra sono elementi che rafforzano l’idea che serva un giocatore forte, in grado di dare alla Roma quello che gli manca in avanti. E qui che Sabatini la pensa diversamente da Garcia perchè lui vuole arrivare invece a Carlos Bacca: colombiano con 28 reti indossando la maglia del Siviglia, che ha appena vinto l’Europa League.

ALTRE TRATTATIVE – Sabatini ha poi nel mirino il portiere Samir Handanovic, l’esterno Bruno Peres, e uno tra Lucas Digne e Abdul Rahman Baba. Giovedì incontro a Londra tra Garcia e la dirigenza per parlare di futuro e di mercato. Sicuri di restare: Francesco Totti, Daniele De Rossi e Alessandro Florenzi. Con la valigia pronta Spolli, Skorupski, Ljajic, Doumbia, Maicon e Paredes. Da valutare Gervinho e Keita.

 

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...