Calciomercato Roma, ecco le richieste assurde di Gervinho ad Al Jazira

Tra spiaggia privata e un elicottero l'attaccante ha presentato un conto salato

0
562
As Roma, Gervinho

Gervinho si impunta e l’affare con l’Al Jazira ora è più complicato. Far stranire gli arabi non è mai una mossa saggia, considerando la loro immensa disponibilità economica, e l’attaccante della Roma pare esserci riuscito in pieno. Proprio a un passo dall’ufficialità della trattativa che porterebbe l’esterno ivoriano a giocare in Qatar.

LE RICHIESTE DI GERVINHO – Il calciatore avrebbe fatto delle richieste assurde per trasferirsi in Arabia: secondo quanto riportato dalla stampa locale e da repubblica.it, l’ivoriano pretenderebbe un elicottero ad uso personale, una spiaggia privata, un numero imprecisato di biglietti aerei per andare in Costa D’Avorio, stipendio fisso a carico dell’Al Jazira per alcuni suoi uomini di fiducia e altri “capricci” per cambiare maglia. Il tutto oltre a uno stipendio da 4,5 milioni di euro netti a stagione. Di fronte a queste richieste definite “oscene” l’affare si è incagliato, nonostante la Roma consideri chiusa l’operazione che porterebbe 13-14 milioni nelle sue casse e garantirebbe i soldi per sistemare la squadra. Sta ora all’entourage di Gervinho risolvere la grana.

ROMAGNOLI – Alla voce “ribelli” si aggiunge anche il difensore Alessio Romagnoli, reduce dall’ottima stagione con la Sampdoria e per cui si profilava un ritorno stabile a Trigoria: tra lui e la società però è scoppiata una lite nelle ultime ore che ha aperto alla possibilità di un suo trasferimento. Il giovane centrale dell’Italia Under 21 ha chiesto tre giorni di ferie in più alla Roma, dopo aver passato il mese di giugno con la nazionale azzurrina, che però gli sono stati negati. Ora Romagnoli vuole andarsene e il Milan lo ha messo nel mirino, dopo aver già acquistato dai giallorossi Andrea Bertolacci.

DZEKOEdin Dzeko intanto è più vicino alla Roma. L’attaccante del Manchester City, dopo le sterzate delle ultime ore, ha ceduto alla corte di Walter Sabatini e può diventare il nuovo centravanti giallorosso. Ora c’è da trovare l’accordo con il club inglese, che chiede oltre 20 milioni di euro per chiudere l’operazione. Per la punta, legata al City fino al 2018, è pronto un contratto quinquennale da 4,5 milioni di euro + bonus a stagione. Dzeko attualmente guadagna un milione l’anno in più ma attraverso uno spalmamento dell’ingaggio arriverebbe a percepire le stesse cifre. A giocare un ruolo fondamentale nella trattativa è stato il centrocampista Miralem Pjanic, connazionale di Dzeko che ha convinto il compagno/amico a raggiungerlo nella capitale, “guadagnandosi” dunque un altro anno di permanenza in giallorosso.

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...