Calcio: As Roma in partenza da Oporto: ore di tensione per il futuro di Di Francesco

0
235

Confermare Eusebio Di Francesco fino al termine della stagione o esonerarlo per dare una scossa in vista del rush finale in campionato cercando cosi’ di conquistare il quarto posto.

Per la dirigenza della Roma sono ore di domande e di riflessioni, si ragiona sul futuro della panchina giallorossa dopo l’eliminazione, condita da rabbia e polemiche, dalla Champions League.

In caso di avvicendamento alla guida tecnica, salgono le quotazioni di Ranieri come eventuale ‘traghettatore’, mentre dalla Francia assicurano l’imminente accordo tra Paulo Sousa e il Bordeaux.

La squadra intanto sta per imbarcarsi da Oporto sul volo di ritorno e atterrerà nella Capitale nel primo pomeriggio per poi dirigersi a Trigoria e sostenere il primo allenamento in vista del prossimo impegno con l’Empoli. Di sicuro lunedì sera all’Olimpico non ci saranno Fazio, Kolarov e Dzeko, squalificati, oltre a Pellegrini e De Rossi, infortunatisi ieri.

Il vero punto interrogativo riguarda però l’allenatore: chi siederà in panchina? La decisione verrà presa oggi sull’asse Trigoria-Boston, dove si trova un Pallotta infuriato per il mancato utilizzo della Var in occasione dell’episodio del contatto in aera tra Schick e Marega avvenuto al termine dei supplementari.

È SUCCESSO OGGI...