Ss Lazio: Roberto nel cuore, ma occhio ai tiri Mancini

La formazione di Pioli farà visita all'Inter dell'ex biancoceleste. Tanti i ricordi e le vittorie legate a Mancio

0
431
Ss Lazio, sfida all'Inter di Roberto Mancini, grande ex

Inter-Lazio la partita che Antonio Candreva salterà, tornerà ormai a gennaio, ma invece un laziale, almeno ex se la vedrà da bordo campo. Si tratta di Roberto Mancini, ora allenatore dell’Inter, pronto a rilanciare le ambizioni dei nerazzurri.

LA SITUAZIONE – La Lazio di Pioli è al terzo posto in classifica con le formazioni liguri, e spera di restare in questa posizione per le feste natalizie. Ma di fronte avrà una formazione nerazzurra che cerca riscatto.

E soprattutto sarà guidata da Mancini, giocatore della Lazio negli anni 1997-2000 e allenatore dal 2002 al 2004 (nel 2000 era il vice).

TITOLI – Tanti i ricordi di Mancini legati ai biancocelesti, ci arriva dopo gli anni esaltanti alla Sampdoria con Vialli, ma a Roma uno scudetto, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Uefa, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana.

È l’eroe dei derby, ma anche il tecnico che porta, dalla panchina, la Lazio a vincere una Coppa Italia. Poi va all’Inter, al Manchester City, al Galatasaray e torna di nuovo a Milano.

OBIETTIVI COMUNI – Ora Mancini punta a vincere a San Siro prima di Natale per chiudere con due successi consecutivi dopo quello di ieri sera contro il Chievo. Ma è l’obiettivo che vuole raggiungere anche la Lazio. I tifosi sono pronti ad applaudirlo, ma anche a respingere tiri Mancini.

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...