SS Lazio, Inzaghi si gioca tutto in un mese: tra Champions e il sogno Europa League

0
434
Simone Inzaghi (Foto Pizzi)
Simone Inzaghi (Foto Pizzi)

Biancocelesti che giocheranno ogni tre giorni in un aprile intenso. In palio un posto nella prossima Champions LeaguE, senza dimenticare l’avventura europea. Prima c’è da superare lo scoglio Salisburgo…

 

Un mese per sognare in grande, ma da vivere in apnea. La Lazio di Simone Inzaghi si gioca una buona fetta della stagione. Si parte giovedì con l’andata dei quarti di finale di Europa League contro il Salisburgo. Il sorteggio è stato benevolo, ma i biancocelesti non devono assolutamente sottovalutare gli austriaci ancora imbattuti nella competizione. La doppia sfida in otto giorni può proiettare le aquile tra le prime quattro della coppa per un risultato più che prestigioso. Andata all’Olimpico e ritorno una settimana dopo alla Red Bull Arena, con Lulic e compagni che proveranno a chiudere il discorso già all’ombra del Colosseo.

CAMPIONATO – La giornata di Pasqua ha portato risultati più che positivi per i ragazzi di Inzaghi. La vittoria sul Benevento, il contemporaneo pareggio della Roma e la sconfitta del Milan hanno permesso alla Lazio di confermarsi al quinto posto. Sono tre ora le lunghezze di distanza dai giallorossi che occupano la terza piazza. Determinante sarà il derby tra Milan e Inter, che si recupererà mercoledì pomeriggio, per capire se i rossoneri resteranno o meno in corsa. In quattro si giocano i due posti per la nuova super Champions League che regalerà ai club introiti record. Domenica Immobile&co. andranno a far visita all’Udinese, ma le attenzioni di tutti sono proiettate al derby del prossimo 15 aprile. I biancocelesti devono vincere e possibilmente con due gol di scarto per agganciare gli avversari e addirittura superarsi per la migliore differenza reti negli scontri diretti. Sarà un aprile senza sosta perché prima della fine del mese ci saranno i match con Fiorentina, Sampdoria e Torino. Sette sfide in 25 giorni (che potrebbero diventare otto in caso di accesso alle semifinali di Europa League) in cui si decide tutto. La bella e giovane Lazio di Inzaghi vuole sognare in grande e volare oltre ogni ostacolo.

Antoniomaria Pietoso

È SUCCESSO OGGI...