“Mostri!”, ecco il nuovo libro di Alessandra Hropich

0
775

“Mostri!” Un nuovo libro di Alessandra Hropich, per
l’ esattezza, il quarto libro. Alessandra, cosa ti ha spinto ancora una volta a scrivere delle storie vere?
Risposta: Mi ha spinto stavolta un desiderio di vendetta. Ho conosciuto troppe persone crudeli, spietate in vita mia, e non volevo che restassero solo mie conoscenze, tutti debbono sapere.

Addirittura, desiderio di vendetta? Spiegati meglio.
Risposta: I Mostri non vogliono essere smascherati, derisi o raccontati. I Mostri sono dei potenziali assassini che vorrebbero uccidere senza lasciare tracce, se solo potessero. Ed io non obbedisco al loro desiderio di lasciarli nell’ anonimato.

Secondo te, ci si diventa mostri o ci si nasce?
Risposta: Molti nascono con una bella dose di cattiveria e cinismo che li porta a commettere di tutto nella vita. Molti altri, invece diventano mostri perché il modo di vivere, la superficialità della nostra società spinge in tal senso. La società non aiuta gli altri a stare bene ma solo ad odiarsi, ad invidiare il prossimo. In un clima teso come il nostro proliferano sempre nuovi mostri.

Lo stile dei tuoi libri é sempre ironico, come fai a raccontare dei mostri conservando l’ ironia?
Risposta: Le persone ironiche sono quelle che soffrono di più perché osservano di più, vedono cose che gli altri nemmeno vedono. La cattiveria umana non traspare finché non succede qualcosa di drastico.
Ed io so raccontarle con la mia solita ironia, non saprei fare altrimenti.

Che genere di storie racconti in questo tuo ultimo libro? Storie di persone che conosci?
Risposta: Assolutamente si.
Non parlo mai di persone che non conosco bene. Ma non mi accontento di quello che la gente mi dice, voglio sempre spiare dal buco della serratura, solo allora scopro i mostri.

Cosa può favorire certi comportamenti mostruosi?
Risposta: La mancanza di valori, la mancanza di amore, la mancanza di ideali, la mancanza di fiducia in sé stessi, la mancanza di ordine nella vita.
Conosco tante persone che sembrano saltellare qua e là cercando non si sa cosa. Poi scopri che sono un fallimento totale in amore e in qualsiasi tipo di relazione. Talvolta si diventa mostri per reagire ad un crescendo di desideri non realizzati, ci si sente frustrati e le reazioni possono essere di qualsiasi tipo.

Ci sono dei comportamenti tipici dei mostri?
Risposta: Posso solo dire che i mostri non si presentano come tali, in genere, sono persone che cercano di apparire normali nella società.
Spesso i mostri si nascondono in quelle persone con disturbi della personalità, come le persone eccessivamente autoritarie o le persone estremamente precise, ordinate e meticolose ovvero quelle persone che vogliono avere tutto e tutti sotto il loro controllo. Ma ci sono altri tipi di mostri oltre questi di cui ho appena accennato.

Racconti storie tue personali? Ci sono fatti drammatici e forti anche in questo libro?
Risposta: Racconto fatti miei ed episodi in genere che ho visto con i miei occhi.
In più, racconto fatti che riguardano la vita di mia sorella.
Nel libro ci sono fatti decisamente forti.

Da ultimo, dove possiamo trovare il tuo libro?
Risposta: https://www.youcanprint.it/fiction/fiction-generale/mostri-9788827806005.html

È SUCCESSO OGGI...