Frigorifero vicino i cassonetti. Raggi: «Beccato un altro zozzone»

0
108

“Ecco un altro zozzone beccato mentre tentava di disfarsi di un frigorifero. Gli agenti del nucleo Pics Ambiente, insospettiti da questo incivile che passeggiava nella zona sud-est di Roma, con un frigorifero nel carrello, lo hanno seguito. I sospetti degli agenti erano fondati: come vedete dalle immagini, dopo pochi minuti il carrello con il frigorifero e’ stato abbandonato accanto ai cassonetti. Lo zozzone e’ stato identificato e multato con una sanzione di 600 euro”. Cosi’ su Facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi.
“Voglio ricordare a tutti i romani- ha aggiunto Raggi- che i frigoriferi (come vecchie televisioni, computer, stampanti o lampade) rientrano nella categoria dei rifiuti elettronici che, come i rifiuti ingombranti (porte, armadi, cucine, materassi, divani, letti, reti, mobili, arredi, sedie, tavoli), si possono smaltire gratuitamente presso le isole ecologiche presenti in ogni municipio della citta’. Inoltre e’ possibile prenotare il ritiro gratuito a domicilio chiamando il numero ChiamaRoma 060606 o compilando il modulo che si puo’ scaricare dal sito di Ama, l’azienda municipalizzata che gestisce la raccolta dei rifiuti”.
“Grazie al lavoro del Nucleo Pics Ambiente, alle telecamere e alle fototrappole installate in citta’, e alle vostre segnalazioni- ha concluso la sindaca- stiamo contrastando questa minoranza di incivili che sporcano la citta’. Roma va rispettata e continueremo a tutelare tutti i cittadini onesti che vengono danneggiati da questa minoranza di incivili”.

È SUCCESSO OGGI...