Fumo all’aeroporto di Ciampino, stop ai voli. La procura indaga per incendio colposo

0
115

A causa della presenza di fumo proveniente da una intercapedine nell`area interrata sottostante l’area Schengen, il terminal di Ciampino è stato evacuato a scopo precauzionale intorno alle ore 8 di stamane. Secondo quanto si spiega in una nota non si registra alcun problema per i passeggeri e per le infrastrutture. Il personale di Adr sta assistendo i passeggeri in attesa che il terminal ritorni alla sua piena attività.

Sono sette i voli dirottati per motivi di sicurezza dallo scalo di Ciampino all’aeroporto di Fiumicino dopo la presenza di fumo da una intercapedine nell’area interrata sottostante l’area Schengen del terminal. Sono alcune centinaia i passeggeri che si trovano fuori dall’aeroporto. Il personale di Adr-Aeroporti di Roma sta distribuendo loro acqua e altri generi alimentari.

In caso di ritardi nella partenze o cancellazione dei voli i passeggeri devono essere indennizzati per i disagi subiti. Lo afferma il Codacons in merito all`evacuazione dell`aeroporto di Ciampino avvenuta questa mattina. “I diritti dei viaggiatori devono essere tutelati pienamente anche quando si verificano simili situazioni – spiega il presidente Carlo Rienzi – Se l`evacuazione dello scalo comporterà ritardi nelle partenze o perdite delle coincidenze per chi doveva raggiungere altri aeroporti o destinazioni finali, è giusto indennizzare i passeggeri per i disagi subiti”. In tal senso il Codacons si mette a disposizione dei viaggiatori coinvolti nella evacuazione dello scalo di Ciampino per ogni forma di informazione o assistenza legale.

La Procura di Roma indaga per incendio colposo, in merito al rogo che si e’ sviluppato questa mattina in un magazzino dell’aeroporto di Ciampino, nei pressi dello scalo partenze internazionali.

È SUCCESSO OGGI...