Gay, ebrei e rom nei forni”: scritte shock a Roma

0
138

Una grossa scritta “Romanista Anna Frank” e’ comparsa su un muro a Circo Massimo, al centro di Roma, a due giorni dal derby Lazio-Roma. La scritta, con accanto una svastica, e’ siglata SSL. Sul posto agenti del PICS della polizia locale di Roma e personale di Ama che l’hanno rimossa.  “La scritta su un muro comparsa vicino il Circo Massimo mi fa orrore. Questo schifo non e’ tifo, non e’ calcio. Ringrazio i Pics della Polizia Locale di Roma Capitale per l’immediato intervento di rimozione della vile scritta”. Cosi’ su twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Stamani a Garbatella è apparsa una scritta inquietante: ‘Nel forno che vorrei froci, zingari e giudei’ accompagnata da una svastica nazista”. A denunciarlo Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center sottolineando che “quanto apparso è inquietante”. “Pensare che nel 2019 ci sia ancora qualcuno che voglia rievocare i forni crematori dei lager nazisti – aggiunge Marrazzo -, ci fa capire quanto ancora c’è da fare. Il Governo ed il parlamento devono approvare al più presto una legge contro l’omofobia ed attivare azioni culturali a contrasto. Ringrazio il municipio ottavo ed il consigliere Conia per il rapido intervento di cancellazione”.

È SUCCESSO OGGI...