Il Comune di Colleferro presente alla XXX Rassegna Urbanistica Nazionale (RUN) di Riva del Garda

0
138

Si è tenuta presso il Centro Fiere Congressi di Riva Del Garda la giornata dedicata alla Rassegna Urbanistica Nazionale, giunta alla 30° edizione.

Alla manifestazione erano presenti circa 150 espositori con oltre 200 esposizioni di progetti riguardanti la “Rigenerazione Urbana”.

Colleferro, invitata a partecipare ufficialmente dall’INU Istituto Nazionale di Urbanistica, ha presentato 4 progetti che riguardano la Rigenerazione Urbana, gli interventi previsti per le Aree Industriali dismesse, la Mobilità Sostenibile e la Rigenerazione degli Edifici Storici Comunali.

Presenti alla Rassegna di Riva del Garda il Sindaco Pierluigi Sanna, l’Assessore all’Urbanistica Umberto Zeppa e l’Ing. Alessandro Priori (responsabile del settore urbanistico).

Negli interventi effettuati durante la rassegna, sono stati illustrati i contenuti e gli obiettivi strategici della Rigenerazione Urbana di Colleferro.

La RUN (Rassegna Urbanistica Nazionale), costituisce appuntamento nazionale di dibattito, riflessione e di scambio di esperienze per studiosi, amministratori, tecnici, progettisti e operatori impegnati nel governo del territorio; rappresenta, perciò, l’occasione unica in Italia, di mettere a confronto i processi di pianificazione, i programmi, i progetti e le politiche urbane che gli enti pubblici stanno attuando;

La presentazione dei progetti effettuata dal Sindaco e dall’Assessore Zeppa, ha ottenuto grande interesse e positivi consensi. Per la prima volta Colleferro ha partecipato a questa importante rassegna nazionale che promuove gli studi edilizi e urbanistici diffondendo la pianificazione territoriale e Urbanistica.

Questa partecipazione, consentirà di far conoscere le iniziative di riqualificazione delle aree industriali dismesse che il Comune di Colleferro ha avviato insieme alla riorganizzazione sostenibile della Mobilità Urbana e alla rigenerazione degli edifici storici comunali, testimoniando con atti concreti l’avvio di un diverso modello di sviluppo per la città.

 

 

È SUCCESSO OGGI...