Real Time: share caliente per La Quinceañera

Ottimi gli ascolti per la produzione italiana. I 15 anni da favola made in Usa questa sera in tv

0
2912

Dopo il successo ottenuto dal docu-reality italiano sulla grande festa per celebrare il quindicesimo anno delle ragazze latinoamericane, in onda stasera su Real Time la prima puntata de La Quinceañera Usa.

UN RITO DI PASSAGGIO La “quinceañera” è un appuntamento tradizionale per le giovani latine e per la prima volta una trasmissione è stata dedicata alle feste realizzate qui in Italia. Con la forte immigrazione nel nostro paese dall’America Centrale e del Sud, le comunità “latine” sono diventate molto numerose – si pensi a quella ecuadoregna a Milano e dintorni -. Ed è proprio dall’Ecuador, anche se vive a Monza, che viene la famiglia di Anggie, festeggiata alla prima puntata; peruviana Alessia, protagonista della seconda.

Questa festa di teenager è certamente uno dei momenti più importanti  per queste comunità, quasi al pari del matrimonio. E come per le nozze, le giovani si affidano a party planner, indossano abiti fastosi, trucco elaborato e solitamente una coroncina sul capo e festeggiano così il passaggio all’età adulta. La trasmissione, senza indugiare sul kitsch della festa che è visivamente preponderante, tra coreografie provate e riprovate, addobbi sontuosi e limousine, vuole anche raccontarne i momenti più emozionanti e sentimentali, grazie a un montaggio veloce e voce fuori campo, con tanto di filmati dai paesi d’origine delle famiglie.

ASCOLTI OTTIMI Le due puntate andate in onda il 17 e il 24 luglio sono la prima produzione tv della Media Mai di Davide Maggio, giornalista e blogger esperto di Tv, che ricordiamo per le polemiche con Alessia Marcuzzi sui social sull’Isola dei famosi e con Anna Oxa, con la quale ad Amici ha ingaggiato un’accesa rissa verbale. Il progetto ha fruttato a Real Time alla seconda puntata 466 mila spettatori, anzi soprattutto spettatrici tra i 15 e i 34 anni, ovvero picchi del 3,3 di share e un grande seguito sui social.

Un risultato importante per la rete, classificatasi settima in serata,  che tra boss delle torte, cerimonie e matrimoni gipsy, abiti da sposa e tanti cooking show ci ha abituato a docu-reality a tinte forti, assicurandosi un pubblico estremamente segmentato ma fedele. Aspettiamo ora nuove mirabolanti sorprese con la Quinceañera versione Usa, in onda stasera alle 21.10.

I casting per le aspiranti Quinceañeras rimangono aperti. Le aspiranti “quindicenni da favola” possono raccontare la loro storia e candidarsi a essere protagoniste dello show scrivendo, insieme a un genitore,  acasting.quinceanera@mediamai.it.