Federico Novella, il volto nuovo e vincente di Canale 5

Giovane e giornalista, si è fatto le ossa in varie testate di Mediaset. Conduce da settembre con Federica Panicucci il programma Mattino Cinque

0
987
Federico Novella Federica Panicucci Canale 5

Nel mattino televisivo affollato da conduttori ormai logorati dal tempo, da donzelle alla ricerca delle prime serate perdute, da star che si sono impasticciate in dolci e affini, è sbucato a sorpresa su canale Cinque un nuovo volto che ci sembra molto interessante: Federico Novella.

OTTIMA SCELTA – Giovane, giornalista, si è fatto le ossa in varie testate di Mediaset: da Studio Aperto a Lucignolo fino a Tgcom24, e conduce da settembre con Federica Panicucci il programma  Mattino cinque. Ha dato con il suo garbo, simpatia e competenza professionale una bella svolta al contenitore che languiva da tempo. Ha una bella presenza in video, e soprattutto non finge di ascoltare, non si nasconde dietro sorrisi stereotipati, non si guarda nello specchio della tv come tanti conduttori vanesi, ma parla al pubblico, alla gente che sta a casa. Sembra facile ma in Rai c’è solo Carlo Conti che ci riesce tutti i giorni. Con Federico Novella anche gli ascolti ne stanno beneficiando ed è iniziata la corsa per il sorpasso di Uno Mattina. Un’impresa che si sta avvicinando sempre di più.

IL SORPASSO – Sul contenitore di Raiuno domina ancora il vetusto Franco di Mare e nella competizione tra i due il cavallo vincente è sicuramente Federico Novella. Ci piace molto notare come Mediaset sia riuscita ad allevare nelle sue redazioni un giovane e poi a lanciarlo con successo sull’ammiraglia Canale Cinque. Un esempio che dovrebbe seguire anche il servizio pubblico. La Rai invece si muove spesso con il bilancino di Leone e nonostante la richiesta pressante di cambiare Franco di Mare, floppista accanito, con un conduttore più giovane, tipo Alessio Zucchini, ha continuato sulla strada della conservazione. Ma Canale 5 per completare l’opera di rinnovamento dovrebbe sostituire Federica Panicucci con una conduttrice più giovane. La Panicucci sembra molto vicina alla pensione e ricorda certe conduttrici Rai come ad esempio Paola Perego che ha la ruggine di tante ore di trasmissione, realizzate nei secoli. Tutte e due le conduttrici però hanno anche una certezza che le accomuna, nonostante che siano appannate nello share, sono stranamente inamovibili. Per tutti i secoli a venire, appunto.

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]