Rai Uno, Tutto può succedere: anticipazioni 10° puntata. La crisi (VIDEO)

Come sempre sarà l'amore a smuovere le situazioni della fiction: quello per il lavoro e per i figli. Ma ci sono anche storie che stanno nascendo

0
737
Rai Uno Tutto può succedere

Domenica Rai Uno manda in onda la decima puntata di Tutto può succedere, a questo punto mancano alla fine della fiction altre tre puntate (oltre a quella che andrà in onda il 21 febbraio). Come sempre la Rai regala un’anteprima di qualche minuto della nuova puntata (clicca sulla scritta seguente per visualizzarla).

GUARDA IL VIDEO DELL’ANTEPRIMA DELLA PUNTATA DI DOMENICA

TUTTO PUÒ SUCCEDERE ANTICIPAZIONI

Ad Alessandro viene chiesto dal capo (Giorgio) di selezionare sette persone che potrebbero essere licenziate, in caso in cui l’azienda non riesca a risollevarsi da una situazione economica complicata. Pur con i complimenti e la fiducia incassata, Alessandro si trova in difficoltà nell’affrontare questa lista di persone da analizzare per trovare quelle da dover cacciare. Sfoga poi la sua rabbia su un tizio che dà del ritardato a Max.

Intanto Carlo e Feven che hanno deciso di sposarsi lo comunicato al figlio, che però non sembra particolarmente entusiasta della notizia. Intanto hanno trovato una casa nuova, e Carlo per pagarla – visto il prezzo alto – decide di affittare il barcone, non prima però di aver dato una festa con tutti i fratelli.

Ambra è alle prese con l’arrabbiatura della madre Sara per essere andata in macchina con Giada, una ragazza non patentata ed è in punizione. Anche tra le due ragazze, dopo la serata in spiaggia, l’amicizia non è più la stessa. Riusciranno a risolvere il loro problema?

LA FICTION DI RAI UNO

Sara intanto esce di nuovo con il suo capo, Giorgio, i due fanno una vera e propria fuga d’amore. Denis invece scopre che Elisa ha un ragazzo, ma lei gli chiede di restare amici ma i due si baciano di nuovo.

Federica invece scopre finalmente il segreto di Lorenzo e il suo passato difficile, è proprio il ragazzo a raccontarglielo, ma lei non si spaventa, anzi sembra piuttosto comprensiva.

Matilde invece fatica ad accettare che ora il padre sia tornato a lavorare e sia di fatto più assente. Questo ovviamente porta Giulia a stare di più con la figlia. Ma non tutto viene per nuocere. Le due passano tempo insieme, e quando un uccellino moribondo entra in casa loro i due devono spiegare a Matilde il significato della morte, così Luca deve parlargli anche di sua madre. Questo porterà il ragazzo a ripensare a un secondo figlio.