Delitto Yara Gambirasio, processo di appello per Massimo Bossetti

0
603

Nuovo appuntamento – venerdì 30 giugno, alle ore 21.15 su Retequattro – con Quarto Grado. È il giorno della prima udienza del processo di secondo grado sul caso del delitto di Yara Gambirasio.

Massimo Bossetti torna a sedersi sul banco degli imputati per difendersi dall’accusa di essere responsabile della morte della tredicenne di Brembate (Bergamo), dopo la condanna all’ergastolo subita in primo grado.

Fuori e dentro il tribunale saranno presenti decine di curiosi e giornalisti: tutti vogliono conoscere le nuove mosse del pool difensivo che, come rivelato da “Quarto Grado”, si avvarrà della consulenza da parte del genetista di fama internazionale Peter Gill.

Gianluigi Nuzzi, con Elena Tambini, racconta la giornata e analizza gli sviluppi emersi davanti alla Corte.

A seguire, la trasmissione a cura di Siria Magri si sposta a Catania, dove il 6 luglio inizia il dibattimento di secondo grado per Veronica Panarello, accusata di aver ucciso il figlio Lorys Stival. In primo grado, la donna era stata dichiarata colpevole e le erano stati inflitti 30 anni di reclusione.

Per le segnalazioni da parte degli spettatori è sempre attivo l’account di Facebook Messenger del programma. Inoltre prosegue #iorispetto, la campagna di sensibilizzazione che è fil rouge di questa edizione di “QuartoGrado”: i telespettatori possono inviare un selfie o un proprio video all’indirizzo mail del programma, oppure caricarli sugli account social di Facebook e Twitter.