Festival di Sanremo, ecco tutte le novità volute da Claudio Baglioni

0
398

Ama definirsi un conducente più che un conduttore, una sorta di “architetto del Festival”. Claudio Baglioni ha annunciato con un’intervista su Rai Uno i cambiamenti voluti per la gara canora del prossimo Festival di Sanremo.

A Vincenzo Mollica, il cantante ha detto carico di entusiasmo di aver tolto le eliminazioni: “Gli artisti vengono a Sanremo per portare il loro prodotto, non devono essere eliminati”. Sanremo quindi come i festival del cinema o dei libri, una sorta di vetrina. Nessuna eliminazione, né tra big né tra le nuove proposte. Via i 3 minuti e 15 secondi, le canzoni avranno ora 4 minuti di spazio. Più o meno per lo stesso motivo: dare alla musica la scena che merita.

Baglioni da cantante ha spiegato che con tanta musica che c’è in giro è sempre difficile trovare un pezzo nuovo e forte. Così vuole dare ai colleghi lo spazio giusto per presentare il prodotto che gli è costato fatica. Sulla stessa scia anche la scelta di togliere le cover, dando invece spazio a duetti e altre collaborazioni presentando quello stesso brano in gara ma in un’altra versione.

Claudio Baglioni ha detto di aver accettato la proposta di Rai Uno dopo ben tre no, ma spiega anche di non sapere se sarà al timone del festival. Il lavoro da direttore artistico gli prende già molto tempo, e forse tutto il resto lo interessa davvero poco. Magari al suo fianco avrà una brava conduttrice tv, una donna, che possa questa volta guidare la kermesse con al fianco un ottimo navigatore come lo stesso Baglioni. Un po’ il contrario di quanto fatto da Carlo Conti, quando con sé ha voluto Arisa ed Emma.