Cosa portare in valigia per una vacanza tutta salute?

0
345

Le occasioni per trascorrere del tempo con la propria famiglia in vacanza cominciano ad avvicinarsi. Per vivere in tutta serenità questo periodo di relax e spensieratezza, soprattutto se le mete sono esotiche o isolate, è bene organizzarsi per tempo in modo da partire tranquilli, sapendo di essere attrezzati per proteggere la propria salute e quella dei propri cari. Che cosa non deve mancare allora in valigia quando si viaggia? Oltre a un bagaglio con vestiti comodi e accessori, è consigliabile imbastire una mini farmacia da viaggio con tutto l’occorrente. Vediamo insieme cosa non deve assolutamente mancare:

  • Un kit completo di pronto soccorso con tutto il necessario per la prima emergenza come garze, disinfettante, bende, cerotti, cotone e una serie di medicinali tra cui antinfiammatori, analgesici, antistaminici, antibiotici, antispastici e naturalmente una confezione formato famiglia di fermenti lattici. Inoltre non dimenticatevi di aggiungere una pomata per le punture di insetti e una per gli eritemi solari, soprattutto se viaggiate con bambini piccoli;

    Fonte: Pinterest
  • Un set da viaggio per la cura della lente a contatto, soprattutto per chi viaggia in aereo con bagaglio a mano, perché non è consentito viaggiare con prodotti liquidi di grandi dimensioni. Ecco l’utilità di un mini corredo contenente tutto il necessario per la salute dei nostri occhi, reperibile online accanto alle offerte di lenti a contatto: una soluzione che in un solo gesto può pulire, sciacquare e disinfettare le lenti a contatto, un contenitore dove conservarle, uno specchietto, una pinzetta e le lacrime artificiali nella pratica versione monouso, per prevenire problemi di secchezza o disidratazione dell’occhio. Che la meta finale sia marittima o montana è consigliabile, per l’occasione vacanziera, l’acquisto di lenti a contatto con filtro protettivo UV che scongiureranno disidratazione e infiammazioni oculari. Indispensabile portarsi un paio di occhiali da sole, anche per chi non usa le lenti. Per il mare e la piscina ricordate di aggiungere al vostro bagaglio anche un paio di occhialini da nuoto da utilizzare per proteggere le lenti a contatto e l’occhio dall’acqua marina e dal cloro delle piscine;

    Fonte: Pinterest
  • Creme solari in versione spray, latte, crema, olio oppure gel, capaci di resistere alla sabbia e all’acqua. Per i bambini meglio se antiallergiche, prive di profumo e con un alto filtro protettivo. Questi prodotti dalle proprietà idratanti ed emollienti proteggono dalle radiazioni UVA e UVB e prevengono l’invecchiamento precoce della pelle, per un’abbronzatura sicura. Una corretta esposizione ai raggi solari è sicuramente positiva in quanto stimola l’attivazione della vitamina D essenziale per la calcificazione delle ossa, ma esagerare con l’esposizione può provocare fastidiosi eritemi e pericolose ustioni solari che, soprattutto per bambini e ragazzi, rappresentano un importante elemento di rischio di melanoma in età più adulta.
    Fonte: Pixabay
    Fonte: Pixabay

    Al momento di preparare la vostra mini farmacia o kit del benessere tenete in considerazione più fattori: la destinazione del vostro viaggio, lo stato di salute prima della partenza, la situazione sanitaria del paese che vi ospita, la durata della vacanza e naturalmente la presenza o meno di bambini, che sono i viaggiatori più sensibili e a rischio durante una vacanza.