Toyota richiama 2,87 milioni di veicoli. Problemi alle cinture

Il paese più colpito sono gli Stati Uniti con 1,33 milioni di casi, davanti ai 650 mila dell'Europa e ai 434 mila della Cina

0
628
Toyota
Toyota

Toyota sta richiamando 2,87 milioni di vetture 4X4 RAV4 a livello globale per problemi alle cinture di sicurezza.

IL PAESE PIÙ COLPITO

Il paese più colpito sono gli Usa con 1,33 milioni di richiami, davanti ai 650 mila dell’Europa e alle 434 mila della Cina.

AVVERTENZE TOYOTA

Toyota vverte che le cinture di sicurezza dei sedili posteriori potrebbero danneggiarsi e non trattenere il passeggero, in caso di incidente frontale grave. Toyota ha dichiarato che i proprietari di veicoli coinvolti nel richiamo saranno avvisati tramite posta prioritaria.

LEGGI ANCHE: Nuova Jaguar F-Type Svr: la supercar per tutte le stagioni

Pur non essendoci stati incidenti, segnala Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, è consigliabile che i proprietari di questa auto prestino la massima attenzione e che si rivolgano subito alle autofficine autorizzate o ai Concessionari Toyota Italia nel caso in cui la propria autovettura corrisponda al modello in questione.

LEGGI ANCHE: Allerta, richiamate alcune Peugeot per un grave problema tecnico

Il Portogallo ha segnalato al Rapex, Rapid Alert System for non-food dangerous products, il sistema di segnalazioni istituito dalla Commissione Europea, la Peugeot 308 per un grave problema tecnico che potrebbe potenzialmente creare «situazioni di guida non sicure». L’avviso è inserito nel bollettino del 4 dicembre 2015. Il richiamo che sta per essere attuato da Peugeot riguarda la 308 costruita da aprile 2015 al maggio 2015 e, come si legge alla segnalazione «n° 19 A12 / 1524-1515», si riferisce ad un problema con un componente interno del servosterzo elettrico (EPS) del dispositivo elettronico di gestione, che potrebbe causare restrizioni al servosterzo durante la guida o la manovra.
Pur non essendoci stati incidenti – segnala Giovanni D’Agata presidente dello Sportello dei Diritti è consigliabile che i proprietari di questa auto prestino la massima attenzione e che si rivolgano subito alle autofficine autorizzate o ai Concessionari Peugeot Italia nel caso in cui la propria autovettura corrisponda al lotto in questione.