Roma, poliziotto si ferisce con la pistola all’inguine

Era in servizio alla camera. Sembra trattarsi di un incredibile incidente

0
248

Un poliziotto in servizio alla Camera dei deputati in via Poli, si è ferito con l’arma di ordinanza all’inguine. Sembrerebbe trattarsi di un semplicie incidente. L’agente è stato portato al policlinico Umberto I per le cure del caso.

L’ALTRO GIALLO – Sangue nella capitale. Fabio Farre, 59 anni, con precedenti penali è stato ucciso nella nota da un colpo di pistola. Un solo sparo che gli ha trapassato la nuca e gli è uscito dal collo.

LA RICOSTRUZIONE – Dai primi accertamenti il delitto sarebbe avvenuto sotto casa dell’uomo su un tratto di via Mario Moretti, una strada senza uscita, poco distante da via della Pisana. Sul posto si sono recate volanti della polizia e gli agenti della squadra mobile. Gli investigatori hanno trovato l’auto dell’uomo deceduto e vicino le buste della spesa che, dalle prime testimonianze, Fabio Farre aveva preso dall’auto. Sul posto ci sarebbe stata anche la moglie.
Ma è ancora tutto da chiarire il contesto dell’omicidio.

Ad avvertire la polizia è stato il personale del 118 che era stato chiamato per un intervento che sembrava di ”routine”, quello per un malore. Invece, una volta che l’ambulanza è arrivata al pronto soccorso del San Camillo, i medici nel constatare la morte dell’uomo hanno scoperto che era stato colpito da un colpo di pistola alla nuca.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...