Gli undici di Carminati: presa la banda milionaria dei caveau

Assalti con tecniche paramilitari: 11 arresti. Finisce dentro anche il “mago degli allarmi” (ex Banda della Magliana)

0
463
mafia capitale

La Polizia di Stato di Foggia sta eseguendo dalle prime ore dell’alba misure cautelari a carico di una decina di persone per reati di associazione per delinquere, furto, ricettazione, rapina e detenzione illegale di armi da guerra, nell’ambito di un’operazione denominata Goldfinger.

LE INDAGINI – Le indagini degli uomini della squadra mobile coordinati dal Servizio Centrale Operativo hanno permesso di sgominare un’organizzazione criminale dedita ai furti milionari nei caveau delle banche e agli assalti con tecniche paramilitari ai furgoni portavalori. Tra i destinatari del provvedimento restrittivo figura un pericoloso pregiudicato romano, esperto nel violare anche i sistemi di allarme più complicati, contiguo in passato, alla “banda della Magliana” e coinvolto nel clamoroso furto al caveau del Palazzo di Giustizia di Roma, compiuto nel luglio 1999, insieme a Massimo Carminati.

È SUCCESSO OGGI...