Cocaina, eroina e hascisc: 13 arresti tra Frascati e Tor Vergata

Intensificati i controlli in tutta la zona al confine del Comune di Roma

0
1177

I Carabinieri della compagnia di Frascati hanno intensificato controlli a largo raggio e le perquisizioni nei quartieri di Tor Bella Monaca e Tor Vergata, a Roma. Gli uomini del Nucleo operativo e Radiomobile di Frascati hanno arrestato, in via Duilio Cambellotti, due uomini e una donna – uno dei due uomini è un moldavo 30enne, l’altro un italiano della zona 40enne e la donna, anch’ella italiana, di 53anni – che stavano spacciando in strada eroina ad alcuni acquirenti che poi sono stati fermati, controllati e trovati in possesso dello stupefacente appena ceduto.

I tre sono stati inoltre trovati in possesso di altre tre dosi di eroina e di oltre 2mila euro in contanti, tutti in banconote di piccolo taglio. Un quarto arresto, i Carabinieri del Nucleo operativo lo hanno invece eseguito in zona Tor Vergata, via tenuta di Torrenova, ancora per spaccio di sostanze stupefacenti: è stato arrestato un pregiudicato, 60enne, della zona, scoperto a cedere eroina e hashish. La perquisizione eseguita a casa ha consentito di trovare altro stupefacente, un bilancino e anche qui denaro contante, oltre mille euro in banconote di piccolo taglio.

I Carabinieri della stazione di Tor Vergata, impegnati nella medesima operazione, hanno arresto tre cittadini albanesi – rispettivamente di due dei quali con precedenti penali – per minacce, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma da sparo. I militari, intervenuti in via Tafani, nei pressi di piazza Carcaricola, avevano scoperto che si aggirava in zona un furgone con due albanesi a bordo, armati di pistola.

Avuta la descrizione degli stessi, i militari effettuavano dei controlli anche presso le abitazioni di sospettati, cittadini albanesi, noti perchè gravati da precedenti penali. Così effettuavano il controllo presso l’abitazione di un cittadino albanese, 40 enne, il quale, benchè i carabinieri avessero subito capito fosse in casa insieme ad altre persone, ritardava volutamente l’apertura della porta. Dopo prolungate insistenze, i militari riuscivano a fare irruzione nell’appartamento e a bloccare i due che vi erano all’interno, mentre, nello stesso frangente, un terzo, per darsi alla fuga, si lanciava dalla finestra posta al primo piano, bloccato dai militari che si erano posti in cinturazione del palazzo. Perquisito, l’uomo è stato trovavano in possesso di una pistola a tamburo, carica. L’arma è stata sequestrata e sono in corso accertamenti per risalire al proprietario al quale è stata asportata.

I militari della stazione di Tor Bellamonaca hanno arrestato, in via San Biagio Platani, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, 6 pusher. Sono stati tutti sorpresi a spacciare in strada, utilizzando degli appigli ”naturali” per occultare la droga: aiuole, mattonelle, tombini, tubi di scarico. I Carabinieri hanno sequestrato, in tutto, 50 grammi di cocaina suddivisa in dosi e circa 2.500 euro in banconote di piccolo taglio. Tutti gli arrestati sono stati tradotti presso le aule del Tribunale di Roma per essere giudicati con rito direttissimo.

 

È SUCCESSO OGGI...