Fermati con bastone e clava davanti al gazebo della Lega

0
413

Proseguono i controlli delle forze dell’ordine effettuati secondo il capillare piano di vigilanza  predisposto dalla Questura a tutela delle iniziative elettorali, in atto anche oggi in tutti i quartieri della capitale.
Proprio nell’ambito di tali controlli, nel pomeriggio di ieri, una pattuglia della Polizia di Stato, presente in via Mario Rigamonti, nella zona denominata “i Granai”, ha ricevuto la segnalazione di un’auto sospetta con quattro giovani a bordo, notata più volte transitare nella via dove era presente un tavolo di raccolta firme promossa dalla Lega.

Immediata è scattata una battuta in zona che ha permesso poco dopo di individuare, in via Ascari, l’autovettura segnalata.
Il veicolo, con l’ausilio di una pattuglia dell’Arma dei Carabinieri, è stato fermato e si è proceduto al controllo.
All’interno dell’abitacolo, tra i sedili, è stato rinvenuto un grosso bastone ed un osso di animale, avente la forma di una clava.
I quattro sono stati quindi condotti presso gli uffici del Commissariato Tor Carbone, dove gli oggetti rinvenuti sono stati sequestrati ed i 4, tutti italiani, con età dai 28 ai 35 anni, sono stati denunciati per possesso di armi improprie.
I controlli proseguiranno per tutta la durata della iniziativa elettorale.

È SUCCESSO OGGI...