La polizia scopre una “mini serra” per la marijuana

0
1186

Tenda, ventilatori, aspiratori, timer e, naturalmente, piante di marijuana: è quanto hanno trovato e sequestrato all’interno di un’abitazione in via Corinaldo gli agenti della Polizia di Stato.
E’ nota come “bar della coltellata”, la zona di San Basilio dove gli agenti del Commissariato hanno effettuato servizi straordinari di controllo del territorio.
Al termine delle operazioni una persona è stata arrestata ed una denunciata; sequestrati complessivamente 400 grammi di sostanza stupefacente suddivisa in dosi – tra cocaina, hashish e marijuana – oltre a 4 piante di marijuana.
Per individuare l’abitazione con la “mini-serra” è stato determinante il fiuto dei cani antidroga del reparto cinofili della questura che hanno ben indirizzato gli investigatori; il responsabile, un 26enne di origini napoletane, su cui sono in corso ulteriori indagini, è stato denunciato.
In arresto invece un romano di 20 anni che utilizzava uno stanzino condominiale come nascondiglio per la droga. Dopo indagini ed appostamenti, gli investigatori del commissariato San Basilio, riuscendo ad eludere la stretta vigilanza delle vedette preposte ad avvisare l’arrivo delle forze dell’ordine, hanno “pizzicato” l’uomo mentre prendeva un borsello dal ripostiglio. Bloccato e controllato, il ragazzo nascondeva 65 dosi di cocaina, 22 di marijuana, 9 di hashish e 2170 euro in banconote di piccolo taglio, provento della sua attività di spaccio.

È SUCCESSO OGGI...