Bimbo sparisce alla stazione Termini: il panico dei genitori

Il piccolo di 4 anni è stato ritrovato dalla polizia

0
2338

Nella confusione di un venerdì pomeriggio, in una grande stazione affollata di viaggiatori, il panico e la disperazione di un papà e di una mamma e del loro figlio di circa 4 anni, di origini nord africane che, in un momento di distrazione, si è allontanato dai genitori mentre erano in attesa del treno all’interno della stazione ferroviaria Roma Termini, scomparendo tra gli innumerevoli passanti e viaggiatori.

LE RICERCHE DEL BIMBO A TERMINI

Immediata la richiesta d’aiuto e l’intervento della polizia ferroviaria, la specialità della polizia di Stato alla quale è affidata la tutela della sicurezza degli utenti del trasporto ferroviario. Così tutte le pattuglie presenti in stazione sono state immediatamente allertate e si sono poste alla ricerca del bimbo che, considerata l’età, poteva essere esposto a più di un pericolo. Le ricerche sono state concentrate nei pressi dei treni in sosta, sicuro oggetto di attrazione e curiosità per il bimbo. L’intuizione si rivelava giusta poiché, il bimbo è stato poco dopo rintracciato quasi alla fine del marciapiede di un binario dove in quel momento stazionava un treno in partenza.

IL RICONGIUNGIMENTO COI GENITORI

Smarrito e spaventato, il piccolo, è stato accolto tra le braccia di un poliziotto e si è così subito tranquillizzato, mentre veniva condotto nei pressi dei varchi di accesso ai binari dove i genitori, visibilmente commossi ed emozionati, hanno potuto riabbracciarlo.

È SUCCESSO OGGI...