Tenta il suicidio, salvata grazie a un sms mandato alla sua amica

Giovane donna in codice rosso e con principio di asfissia: pronto intervento delle forze dell'ordine

0
412

Ha salutato con un sms la sua migliore amica, comunicandole l’intenzione di farla finita. Poi, si è sdraiata sul letto e ha ingerito una massiccia dose di barbiturici.

L’amica ha immediatamente informato la Polizia di Stato, e la sala operativa della Questura ha subito inviato sul posto, un’abitazione di Monteverde, una pattuglia di agenti del commissariato di zona.

I poliziotti, dopo aver individuato l’abitazione, non ricevendo alcuna risposta, hanno sfondato la porta, rinvenendo la giovane donna sul letto, priva di conoscenza e dal colorito cianotico.

Oltretutto, la respirazione era quasi del tutto compromessa, poiché vi era un principio di asfissia. Gli agenti, pertanto, in attesa di personale sanitario, hanno posizionato la donna in posizione idonea per poterle praticare la respirazione forzata e un massaggio cardiaco, disostruendole le vie respiratorie.

Una volta giunti i sanitari, dopo un primo intervento di soccorso praticato sul posto, la giovane è stata condotta in ospedale in codice rosso. Dopo le cure ricevuto presso la struttura sanitaria la donna è stata in serata dichiarata fuori pericolo.

È SUCCESSO OGGI...