Contro i roghi tossici arriva l’esercito da oggi a Tor Sapienza

0
90
Vasto incendio al campo nomadi La Barbuta

Con l’arrivo dell’Esercito e’ iniziato questa mattina a Tor Sapienza, a Roma, l’impegno delle forze dell’ordine contro degrado e roghi tossici in via Guglielmo Sansoni, a ridosso del campo nomadi di via Salviati. Gli uomini della Brigata Sassari, cosi’ come disposto dalla Prefettura anche per altri campi rom, oltre ad agevolare la bonifica dell’area invasa dai rifiuti e gia’ data alle fiamme nei giorni scorsi, monitoreranno l’area per impedire il fenomeno dei roghi tossici. Sul posto anche la Polizia locale di Roma Capitale.

“Abbiamo iniziato alle 7 di questa mattina le operazioni di pulizia e bonifica dai rifiuti di via Salviati e via Sansoni, che andranno avanti tutta la settimana. Il costo dell’intervento e’ di oltre 100mila euro e vogliamo che sia l’ultimo: per questo stiamo contestualmente creando un’area in cui tutti i mezzi che vogliono accedere al campo dovranno sostare per venire ispezionati e verificare che non trasportino rifiuti. A controllare i mezzi, oltre alla Polizia locale, ci saranno i militari della Brigata Sassari, che permarranno a presidiare l’area. Vogliamo eliminare definitivamente il traffico illecito di rifiuti nel territorio e questo e’ un altro passo importante in tale direzione”. Cosi’ in un post su Facebook, Dario Pulcini, assessore all’Ambiente del Municipio V, commenta l’arrivo di Esercito e Polizia locale questa mattina a Tor Sapienza a ridosso del campo nomadi di via Salviati.

È SUCCESSO OGGI...