Passione fatale, muore per una caduta mentre fa motocross

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per ricostruire la dinamica dell'accaduto

0
977

Quando una passione può diventare mortale. Tragico incidente per un uomo che viveva alle porte di Roma, morto durante una corsa in moto.

L’INCIDENTE – Il 55enne è morto mentre stava facendo motocross in un campo nei pressi di Monterotondo, in via Lago di Garda.

Ancora da accertare le cause che hanno portato al tragico incidente. Secondo i carabinieri, accorsi sul posto, l’uomo sarebbe rimasto ucciso dopo una caduta dalla moto, avvenuta probabilmente per un avvallamento che ha tradico il motociclista e il suo mezzo.

MOTOCROSS – Per chi non conosce la disciplina sportiva, il motocross (termine mutuato dall’inglese dove nasce come composto delle parole “motorcycle” e “cross-country”), spesso abbreviato in cross o MX, è una specialità motociclistica che si pratica su circuiti sterrati chiusi chiamati crossodromi.

Molto diffusa nel Lazio, si pratica in alcune zone naturali e altre parti come le whoops (dossi artificiali bassi e brevi in rapida successione) fatte dall’uomo o più frequentemente i salti. È anche possibile che una pista da cross sia fatta solo da colline e curve, senza salti più frequenti nelle competizioni di enduro.

È SUCCESSO OGGI...