Grottaferrata, a Capodanno niente botti: ecco l’ordinanza

Divieto di accensione e lancio di fuochi di artificio, sparo di petardi, scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici sul territorio comunale

0
578

Il sindaco Giampiero Fontana e  l’Amministrazione comunale di Grottaferrata hanno emanato un’ordinanza che dispone il divieto di accensione e i lanci di fuochi d’artificio – tranne quelli autorizzati ai sensi dell’art. 57 del T.U.L.P.S. – lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici, sull’intero territorio comunale, nel periodo compreso tra il 31 dicembre 2015 e il 1° gennaio 2016.

Previste sanzioni amministrative da 25 a 500 euro per i trasgressori, oltre all’eventuale sequestro degli articoli pirotecnici, se illegittimamente posseduti. Tale disposizione è stata emanata al fine di garantire la sicurezza e la quiete dei cittadini, per evitare pericoli e danni a persone e cose, oltre a tutelare il benessere degli animali.

L’Ordinanza richiama altresì la cittadinanza sull’oggettiva pericolosità dei prodotti e sull’uso di precauzioni a tutela della propria e altrui incolumità, confidando nel senso di responsabilità di ciascuno, in modo che le occasioni di festa e divertimento collettivo non siano funestate da incidenti.

[form_mailup5q] newsletter generale

È SUCCESSO OGGI...