Castelli, multe e decine di dosi di droga sequestrate

Sono stati 110 i veicoli controllati, con 35 contravvenzioni elevate per violazioni al codice della strada, mentre 140 sono state le persone identificate

0
354
Controllo Castelli
Controllo-Castelli

Controlli ai Castelli tra Genzano, Lanuvio e Nemi. Queste le zone che nell’ultimo periodo sono state interessate da controlli straordinari effettuati dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Genzano – diretto dal dr. Giuseppe Moschitta – in collaborazione con le Polizie Locali dei vari centri interessati.

CONTROLLI AI CASTELLI

Nel corso dell’attività sono stati effettuati numerose verifiche amministrative presso attività commerciali, posti di controllo e accertamenti alle persone sottoposte alle misure di prevenzione e sicurezza.
Nel dettaglio, sono stati 110 i veicoli controllati, con 35 contravvenzioni elevate per violazioni al codice della strada, mentre 140 le persone identificate e 42 le persone agli arresti domiciliari controllate.
Nel corso dell’attività sono state sequestrate deicne di dosi di stupefacenti, con una persona denunciata all’Autorità Giudiziaria per possesso di stupefacenti al fine di spaccio  e 7 segnalate alla Prefettura in quanto trovate in possesso di dosi  per uso personale. Otto le attività commerciali controllate. I servizi proseguiranno nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE: Due discariche abusive scoperte tra Fiumicino e Ostia Lido

Discariche a cielo aperto. Continuano serrate le attività di controllo sul demanio marittimo, e in particolare quelle a tutela dell’ambiente, da parte del personale della Capitaneria di porto di Roma Guardia Costiera. Nella giornata odierna i militari della capitaneria di Porto, sotto il coordinamento del comandante Capitano di Vascello (CP) Fabrizio Ratto-Vaquer, hanno individuato due discariche abusive l’una di circa di circa 400 metri quadrati situata sull’arenile di Focene (Fiumicino) e l’altra, di circa 1000 metri quadrati nei pressi della darsena del Canale dei Pescatori di Ostia Lido, quest’ultima sottoposta sulla scorta dell’attività concordata con la Commissione Straordinaria del X Municipio, guidata dal Prefetto Vulpiani.

RIFIUTI E DISCARICHE

Sono state rinvenute diverse tipologie di rifiuti speciali, tra i cui materiali di lavorazione e di risulta e di lavorazione (resine, legno, vernici), nonché relitti di circa 25 imbarcazioni in legno e vetroresina abbandonati.

CONTROLLI

La capitaneria di porto di Roma ha immediatamente informato ed interessato i comuni di Fiumicino e di Roma (X Municipio) per la rimozione del materiale e la bonifica dell’intera area. I controlli in materia ambientale proseguiranno su tutto il territorio di giurisdizione, insieme al personale dei dipendenti Uffici Locali Marittimi di Torvaianica  e Fregene, nonché della Delegazione di Spiaggia di Ostia.

È SUCCESSO OGGI...