Anguillara, Minnucci (Pd): «Termosifoni guasti e alunni a casa»

0
1626

Termosifoni rotti e alunni a casa. È successo alle classi prime e seconde del plesso scolastico di Via Verdi ad Anguillara Sabazia. Il problema del non funzionamento dei termoconvettori situati nell’ala nuova dell’edificio scolastico è stato prontamente segnalato al comune, ma il fatto ha destato parecchie polemiche. A tuonare è il deputato del Partito democratico Emiliano Minnucci, commentando la decisione di mandare a casa oltre quaranta bambini. «Quello che è accaduto ai bambini della scuola dell’infanzia di Via Verdi ha dell’incredibile: termosifoni rotti e alunni a casa. Un fatto grave che testimonia l’incapacità dell’Amministrazione comunale pentastellata incapace di avviare una seria attività di controllo e prevenzione. Sabrina Anselmo ha avuto più di una settimana di tempo per verificare lo stato dell’impianto termico del plesso scolastico con la possibilità di trovare soluzioni adeguate ad un eventuale malfunzionamento evitando così disagi agli alunni, alle loro famiglie e a tutto il personale scolastico. Perché non l’ha fatto? Troppo impegnata a decifrare il nuovo codice comportamentale del suo Movimento? O a smanettare in rete per comprendere la proposta di Grillo di rivedere le alleanze all’Europarlamento? Il 4 gennaio hanno pubblicato sul sito istituzionale il calendario di spegnimento e riaccensione degli impianti, stamattina una piccola nota per scusarsi dell’accaduto: i cinque stelle continuano a trincerarsi dietro comunicati stampa e brevi comunicazioni per mascherare la loro palese incapacità amministrativa che, ad oggi, non ha prodotto nulla se non disagi e grosse perplessità».

È SUCCESSO OGGI...