Incendio a Pomezia, tutti gli aggiornamenti di questa domenica: monitoraggi, polemiche e malori

Le operazioni dei pompieri, le ordinanze di Ardea e Pomezia, i dati Arpa e i malori

0
893
pompieri-vigili-del-fuoco-incendio-pomezia

Sta proseguendo senza sosta il lavoro dei vigili del fuoco per domare l’incendio che si era sviluppato venerdì scorso nel deposito di rifiuti di Pomezia. Al terzo giorno di operazioni i pompieri del comando di Roma, supportati dalle squadre di Pomezia e Marino, hanno ridotto il vasto rogo a pochi sparuti focolai e trasformato la densa colonna di fumo dei giorni precedenti in esili fumate bianche. Attualmente sono almeno 35 le unità operative in azione, affiancate da tre autobotti, una chilolitrica, mezzi aeroportuali e di movimento terra. La fase critica, fanno sapere, è stata superata e, nelle prossime 24 ore, confermando i provvedimenti a scopo precauzionale coordinati dalle autorità competenti e locali la prima fase di emergenza potrebbe terminare.

TRE PAZIENTI VISITATI IN OSPEDALE DOPO L’INCENDIO A POMEZIA

Finora al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di Pomezia non si sono registrate code o iperafflussi di pazienti che lamentavano patologie correlate all’incendio. Lo ha sottolineato in un comunicato la Asl Rm6. In tutto, per il momento, sono stati visitati tre pazienti ieri e uno oggi. “Tutti – hanno fatto sapere dalla Asl – hanno lamentato solo lieve faringodinia con modesta cefalea o bruciore agli occhi e dopo gli accertamenti e le cure del caso sono stati regolarmente dimessi”.

I RISULTATI DEL SECONDO MONITORAGGIO ARPA

Anche nella giornata di sabato 6 maggio i dati rilevati dall’Arpa Lazio non hanno evidenziato superamenti dei limiti. Qui il monitoraggio in dettaglio.

NO A RACCOLTA DI ORTAGGI, STOP AI PASCOLI E SCUOLE CHIUSE

Il commissario straordinario del Comune di Ardea, Antonio Tedeschi, seguito poche ore dopo dal sindaco di Pomezia, ha firmato un’ordinanza di “divieto di raccolta degli ortaggi e di pascolo degli animali nel territorio comunale distinto in un raggio di 5 chilometri dal luogo dell’incendio dell’impianto di stoccaggio Eco X di via Pontina Vecchia”. La decisione è arrivata dopo “la richiesta della Direzione del dipartimento di prevenzione della Asl Roma 6”. Il sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha anche stabilito la chiusura delle scuole lunedì 8 e martedì 9 maggio.
Qui l’ordinanza del commissario di Ardea.
Qui quella del sindaco di Pomezia.

SCIOPERO A CASTEL ROMANO OUTLET

Preoccupazione anche per i lavoratori dell’outlet di Castel Romano. Le Usb Lavoro Privato hanno chiesto che la sindaca Raggi “usi il principio di precauzione e in attesa di dati certi imponga la chiusura per ordinanza”. I sindacati hanno indetto uno sciopero dei lavoratori.
Qui un approfondimento sulla nube, tra dati e timori, e sullo sciopero a Castel Romano.

È SUCCESSO OGGI...