Ladispoli, incendio al Comune: trovata tanica di benzina

Danni all'ufficio del Protocollo, il fumo ha invaso anche le altre stanze

0
458
Bimbo di due anni cade in un pozzo di 8 metri
Bimbo di due anni cade in un pozzo di 8 metri

Danni all’Ufficio Protocollo del Comune di Ladispoli, dove ignoti hanno forzato la porta posteriore del palazzo e hanno dato fuoco all’area, utilizzando una tanica di benzina trovata sul posto.

L’INTERVENTO – Per fortuna sono riusciti a intervenire gli uomini della vigilanza, che con degli estintori hanno evitato che le fiamme potessero danneggiare interamente l’ufficio. Poi sono intervenuti anche i vigili del fuoco per la messa insicurezza e i carabinieri di Ladispoli e Civitavecchia per i rilievi del caso.

LE INDAGINI – Sul posto si sono recati anche il sindaco Paliotta e gli amministratori che lo hanno definito un «fatto molto grave, i rilievi faranno capire meglio gli obiettivi dei vandali».

Accertata quindi la volontà di dare fuoco, ora le forze dell’ordine indagheranno per capire il motivo e soprattutto chi ha compiuto il gesto. Danni ci sarebbero solo all’ufficio del Protocollo, ma l’odore di fumo avrebbe invaso anche le altre stanze del Comune.

[form_mailup5q lista=”ladispoli”]

È SUCCESSO OGGI...