Fiumicino, trovata l’auto che aveva creato il panico a Parco Leonardo

La vettura non si era fermata all'alt della polizia. Ne era scaturita una sparatoria. Una guardia giurata era stata investita

0
570

È stata trovata l’auto che oggi, martedì 5 gennaio, aveva generato il panico al centro commerciale di Parco Leonardo, a Fiumicino.

I FATTI – Intorno alle 13.40 una Fiat Brava con a bordo due persone non si è fermata all’alt della polizia che stava svolgendo controlli antiterrorismo in occasione dei saldi invernali, si è scontrata con altre auto in sosta, ha sfondato la sbarra del parcheggio del centro commerciale e ha investito e ferito lievemente una guardia giurata. La polizia ha sparato alcuni colpi in aria a scopo intimidatorio per poi lanciarsi all’inseguimento. La Brava è però riuscita a prendere l’autostrada Roma-Fiumicino facendo perdere le proprie tracce. Oltre alla volante del commissariato Fiumicino altre due auto della polizia e un’auto dei carabinieri hanno partecipato alle ricerche dei fuggitivi.

IL RITROVAMENTO – La vettura è stata poi ritrovata nei pressi del supermercato MD di via della Pisana e posta sotto sequestro. Dai controlli è risultata rubata. Al suo interno sono state ritrovate diverse valigie e alcuni documenti forse sottratti ai clienti del centro commerciale. Sono in corso i rilievi della polizia scientifica e proseguono le ricerche per identificare le due persone che erano a bordo. I primi accertamenti effettuati nel luogo del ritrovamento dell’auto hanno permesso di estrapolare alcune immagini, grazie alle telecamere esterne di un esercizio commerciale, che mostrano due uomini mentre scendono dall’autovettura e le cui identità sono in corso di accertamento.

 

[form_mailup5q lista=”fiumicino”]

È SUCCESSO OGGI...