Colpita con un pugno in strada e poi rapinata: paura a Ostia

La disavventura di una ragazza di 30 anni

0
395

i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato per rapina un pregiudicato 21enne di origine ucraina, da anni residente a Ostia. Il giovane si è avvicinato ad una trentenne lidense che stava passeggiando in via Diego Simonetti, e dopo averla colpita con un pugno al viso, le ha scippato la borsa, fuggendo a piedi per le vie limitrofe. Alcuni passanti che hanno osservato la scena, sono corsi in aiuto della malcapitata e chiamato il 112. Poco dopo, sul posto sono arrivate due gazzelle dell’Arma che dopo aver raccolto le prime testimonianze hanno avviato le ricerche. La donna, nel frattempo, è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Grassi dove è stata riscontrata affetta da contusioni in varie parti del corpo, e per fortuna se la caverà con 15 giorni di riposo e cure mediche. Dopo circa mezz’ora, a seguito di serrate ricerche, i carabinieri sono riusciti a identificare l’aggressore, rintracciandolo nell’abitazione di un’amica in via Antonio Forni, dove si era nascosto per sottrarsi alla cattura; con se aveva ancora la borsa rubata che è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria.

È SUCCESSO OGGI...