Drogava bambino e lo costringeva a realizzare filmini hard: orrore a Pomezia

0
903

Una brutta storia di pedofilia che giunge finalmente a conclusione, almeno nelle aule di giustizia.

E’ stato condannato a 22 anni di reclusione e 150mila euro di risarcimento il 41enne pedofilo che abusava del vicino di casa minorenne a Ostia e Pomezia.

I fatti risalgono al 2015. L’uomo, un siciliano, drogava la vittima e lo convinceva a realizzare dei video pornografici da vendere.

È SUCCESSO OGGI...